Un eroe indimenticabile…

Angelo Licheri fu uno dei protagonisti della tragedia di Vermicino.
Effettuò l’ultimo, disperato tentativo per salvare il piccolo Alfredo Rampi.
La sua fu un’impresa estrema e dolorosa, in cui rischiò di perdere la vita.
Pur non avendo alcuna esperienza speleologica alle spalle, si fece calare a testa in giù in un pozzo largo appena 28 centimetri. Scorticato fino alle ossa, raggiunse il bambino a 70 metri di profondità ma non riuscì a riportarlo con sé in superficie. Fu un’orrenda sconfitta che lo segnò in maniera indelebile, nel corpo e nell’anima.

… che è stato dimenticato

Angelo Licheri oggi è anziano. Si trova in difficoltà economiche e il diabete gli ha causato una gravissima infermità. Ha urgente bisogno di sostegno. Puoi aiutarlo anche tu con una donazione. È facile e veloce.

>> Altri modi per donare

Questa raccolta fondi è promossa da Quadra Film
in collaborazione con il Centro Alfredo Rampi.

Condividi questa pagina

Partner

  • Cheap reliable web hosting from WebHostingHub.com.
  • Partner
  • Partner
  • Partner